Progetti - Ada Marche

REGIONE MARCHE
Ada Marche
Vai ai contenuti

Progetti

L’ADA Marche(Associazione per i Diritti degli Anziani), nella persona del suo presidente Nirvana Nisi ed i suoi Volontari che operano nei parchi di Ancona , la Cittadella e Belvedere di Posatora, alla presenza degli assessori del comune di Ancona Stefano Foresi ed Emma Capogrossi e del presidente del consiglio del comune di Ancona Susanna Dini, hanno inaugurato una nuova targa, con incisa una frase per ricordare che la città di Ancona, fin dal seicento, era famosa per le sue rose belle e profumate. La targa in legno è stata realizzata dal segretario generale della UIL Marche Graziano Fioretti, che l’ha donata al comune di Ancona. Gli assessori hanno ringraziato i volontari dell’ADA Marche che, con l’apertura dei parchi dopo la chiusura dovuta alla pandemia COVID19, hanno svolto una attività si sorveglianza per il rispetto delle regole imposte dai vari decreti, supportando il Comune in un momento di particolare difficoltà. Gli assessori hanno, inoltre, ringraziato Graziano Fioretti per la bellissima targa ed Andrea Buratti della Publiesse per il contributo dato. E’ stato, inoltre, piantato un albero di tiglio a simboleggiare la ripresa del nostro Paese .
Progetto R.I.E.S.CO. Marche (Reti Inclusive E Solidali per la Comunità)
 
 
Il progetto è finalizzato a contrastare gli effetti di esclusione sociale, precarizzazione e marginalizzazione che conducono alla povertà acuiti dall’emergenza COVID-19, attraverso il consolidamento di relazioni di rete tra le associazioni marchigiane e la messa in opera di un efficace sistema integrato di intervento che diventi una grande comunità di cura, capace di costruire un territorio inclusivo e solidale in un’ottica non solo assistenziale ma anche, e soprattutto, di promozione sociale e generativa di cambiamento.
 
L’ATS proponente ha sviluppato, in maniera condivisa e partecipata, la proposta dal titolo “R.I.E.S.CO. Marche (Reti Inclusive E Solidali per la Comunità): Terzo settore in rete per l’emergenza covid-19” che si propone di promuovere una serie di azioni integrate su tutto il territorio regionale sulle 4 MACRO AREE strategiche individuate dal bando, ciascuna coordinata da uno dei partners / reti principali:
 
 
MACROAREA 1 AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA’ ESTREMA – Coordinata da ACLI MARCHE (ASSOCIAZIONI CRISTIANE LAVORATORI ITALIANI - SEDE REGIONALE DELLE MARCHE)
 
 
MACRO AREA 2 AZIONI ED INTERVENTI DOMICILIARI DI SUPPORTO ALLE FASCE DEBOLI, IVI COMPRESO LA CONSEGNA DI PASTI E MEDICINE A DOMICILIO – Coordinata da ANPAS MARCHE
 
 
MACRO AREA 3 AZIONI DI SUPPORTO A DISTANZA PER SITUAZIONI DI DISAGIO CAUSATO, O ACUITO DALL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA – Coordinata da AUSER MARCHE
 
 
MACRO AREA 4 Azioni di supporto al tessuto associativo regionale, volto al sostentamento delle ODV e delle APS – Coordinata da ARCI MARCHE
 
 
L’ADA MARCHE opera all’interno della Macro Area 3 e 4, nei Comuni di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo e Camerino. Gli interventi realizzati all’interno del progetto sono:
 
 
1)    Supporto a distanza, con l’attivazione di psicologi per Anziani
 
2)    Supporto al tessuto associativo, con iniziative di informazione ed assistenza a Volontari Iscritti, con particolare riferimento al COVID-19.
 
Un roseto per la "Cittadella" realizzato dai volontari dell'ADA Marche – Ada nazionale
Il 5 giugno 2019, alla presenza degli Assessori ai servizi sociali e alla Partecipazione Democratica Emma Capogrossi e Stefano Foresi, si è inaugurato un roseto realizzato nel Parco Cittadella di Ancona. Il roseto è stato ideato e realizzato dai volontari dell’Ada Marche nell’ambito del Progetto “Longevità attiva” del  Comune di Ancona.
Camerino: la Federazione Nazionale ADA consegna al Comune il modulo da destinare al polo aggregativo
Viene inaugurato un centro sociale polivalente da utilizzare in favore della cittadinanza di Camerino, in provincia di Macerata, area tra le più duramente provate dal sisma che, nel 2016, colpì drammaticamente il centro dell’Italia.
A realizzarlo a proprie spese è stata la Federazione Nazionale ADA che, nel marzo dello scorso anno, siglò un protocollo d’intesa con il Comune di Camerino per formalizzare l’impegno a costruire un modulo da destinare a polo di aggregazione di esclusiva proprietà del Comune.
Progetto “Longevità attiva”

Il progetto “Longevità attiva”, promosso dall’Ufficio Città Sane del Comune di Ancona in collaborazione anche con l’ADA, si propone di incentivare la vita attiva della terza età attraverso attività socializzanti che inducano la persona a muoversi all’aria aperta per ridurre l’isolamento, l’apatia e l’inattività.
Created with WebSite X5
CONTATTI  
  •    Via 25 Aprile 37/A - 60125

  • tel: +39 071 2275390

  •  marche@adanazionale.it

ADA Marche
Torna ai contenuti